Il Downhill è una disciplina di discesa pura.

Attenzione però! Non ci si butta dall’Everest!

I migliori tracciati sono quelli che hanno una pendenza “giusta”, ovvero non esagerata ma neanche che bisogna spingersi troppo, un certo numero di curve “giuste” e quindi non troppe ma neanche troppo poche, ma soprattutto una lunghezza “giusta” e quindi non troppo lunga da diventare una gara di fondo (tipo 10 km) ma neanche troppo corta da non sentirla nemmeno (tipo 1km).

Insomma non è facile trovare il percorso giusto per una gara sicura, divertente ma tecnica allo stesso tempo!

Occorre poi da regolamento avere tutte le protezioni, magari prendendole in prestito dagli amici motociclisti, e quando si dice TUTTE si intende

  • Casco integrale
  • Paraschiena
  • Parapetto
  • Paragomiti
  • Polsiere e guanti
  • Ginocchiere
  • Paratibia
  • Parasedere

Team Pincio in tenuta da Downhill

Inoltre per organizzare una gara di Downhill ci vuole una certa organizzazione, uno staff e dei fondi.
Per questo le gare di questa disciplina sono gestite dalla IIDA (International Inline Downhill Association) www.inlinedownhill.com di cui vi consigliamo di dare un’occhiata al sito, se siete interessati!

Le gare che si fanno sono le seguenti, consigliamo ancora di leggere il regolamento aggiornato su www.inlinedownhill.com

  • TIME TRIAL – miglior tempo su 2 run
  • MASS RACE – gare a KO tra 2-6 rider insieme.
  • BOB TRACK – miglior tempo in una pista da bob!
  • CROSS DOWN – downhill con ostacoli, a miglior tempo o mass-race
  • TOP SPEED – viene premiata la maggior velocità durante i time trial

Guardatevi anche il nostro Stage di Downhill per saperne di più.