Non si sa perchè, ma chi mette i pattini tende a saltare. Sarà la velocità maggiore? Sarà che con la velocità una rampa ti spinge più in alto? Sarà quel che sarà, ma le discipline di salto hanno un appeal tutto loro…

Regole

Fondamentalmente le gare hanno sempre la stessa regola di fondo: per ogni altezza (o distanza) ci sono 3 prove a disposizione, finite quelle si esce dalla competizione. La prova è valida se non si tocca terra  entro  un tot di metri dalla barra da saltare.

Gara di Style Jump

La classifica viene fatta considerando i salti validi STRETTAMENTE questo ordine:

  1. Il salto più alto superato dagli atleti.
  2. A parità di salto superato vince colui che abbia impiegato meno tentativi per superarlo (minor numero di salti nulli nell’ultimo salto).
  3. Se due o più atleti avranno superato la stessa altezza con lo stesso numero di prove, si prenderà in considerazione il numero totale di salti validi eseguiti: vince colui che ne avrà effettuati meno.
  4. Nel caso in cui anche il numero di salti validi effettuati sia lo stesso, viene conteggiato il totale di tutti i salti nulli effettuati durante la gara: chi ne avrà effettuati meno, occuperà la posizione più alta in classifica. In nessun caso verranno presi in considerazioni i salti nulli realizzati dopo l’ultima prova valida.

Discipline

Possiamo quindi trovare le seguenti discipline

  • FREE JUMP – Salto a secco, la disciplina è riconosciuta da WSSA e FISR
  • HIGH JUMP – Salto con una rampa, ne esistono di regolamentari FISR ma se la gara non è federale se ne possono usare altre. La disciplina è riconosciuta da FISR ma non da WSSA.
  • LONG JUMP – La disciplina non è riconosciuta, ma in fondo è molto divertente!
  • STYLE JUMP – esistono decine di figure da eseguire mentre si è in aria. La disciplina non è riconosciuta, ma sicuramente spettacolare!

Esempi

Guardatevi qualcuno dei nostri video per capire di cosa stiamo parlando

e anche questo